Ode ai blogger

Ombre flessuose nel mio cuore,

in quell’angolo del pensiero sparso,

all’ombra della notte.

Là nel giardino segreto,

una donna a cuore scalzo,

in attesa di immaginarie meraviglie.

Là tra i cocci di giara,

una contraddizione ambulante,

nelle infinite discussioni concentriche.

Là tra le anime fragili,

una venere degli stracci

in viaggio verso cieli limpidi.

Là nel giardino interiore,

una dama con il cappello,

in racconti dal passato di libri di cioccolato.

Non è mai troppo tardi,

per vivere e sognare

una camera con vista sopra un po’ di mondo,

dove l’eco del vento, col favore delle nebbie,

si apre al mondo delle parole.

La voce di Kalosf, pescatore di astri,

come un dio lontano e vicino,

sulla strana pagina di una mente innamorata,

disegna la tavolozza di vita:

fotogrammi di farina e pentagrammi di melodie stonate,

alchimie e briciole sparse di un’anima al sole.

Voi, voi, dunque,

voi, capelli ricci di nuvole sparse tra le dita,

voi, memoria narrante di nodi arsi sotto la pelle,

voi, niente lacrime,

voi che ne pensate.

Io? Io dal mio trono di libri

sempre adelantando,

tra le mie trame di pensieri amaranto,

ricomincio dalla fine le mie reminiscenze.

Perché Pinocchio non c’è più,

e la mente minima, il vagone idiota, la mela sbacata,

sono ormai un’isola e pensieri,

una briciola nel latte,

con strana urgenza e inguaribile voglia di viaggiare

fino quasi a occidente.

Ma almeno tu, bellezza instabile,

tu libera mente a piedi scalzi,

tu novella Seidicente o Crazy Alice,

tu… tu bruciami dentro,

scrivendo i pensieri sparsi

delle mie emozioni immagini parole,

nel cuore di cactus del mio tempo sospeso,

o scrivi solo un’altra riga…

solo per amore.

NOTE: L’ode è stata realizzata con i titoli dei vostri blog che non avrete fatto fatica a riconoscere.È ovvio che non ho potuto usarli tutti e che alcuni non potevano essere inseriti, pena lo stravolgimento dell’ode.
Ciononostante, con questa ode vorrei esprimere un ringraziamento profondo a tutti coloro che mi seguono e che esprimono nei miei confronti un’immeritata stima.
Questa ode è dunque patrimonio di tutta la comunità di blogger cui sono fiero di appartenere.
Con tale ode spero anche di sopperire alle numerose nomination che ho ricevuto negli ultimi due mesi. Non è per disinteresse ma per la difficoltà nello scegliere i 300 blogger che dovrei nominare a mia volta, per rispettare le trenta nomination accumulate.
Amo questa comunità. Nelle immagini allegate ci siete tutti. Vi ringrazio.
Pier☼

blog_1

blog_2

blog_3


136 risposte a "Ode ai blogger"

  1. Sono rimasta attratta dal titolo e la tua ode è veramente geniale. Bellissima. Hai tirato giù la lista dei blogger che segui ma come fai a stare dietro a tutti. Io, confesso, non ce la faccio. Dovrei spendere ore e ore al computer e non posso farlo. Un caro saluto Bea

    Piace a 1 persona

    1. Gentilissima Bea, lavoro molto al computer ma in realtà non riesco a stare dietro a tutti come vorrei.
      Ti ringrazio molto per i lusinghieri apprezzamenti! 🙂
      Un caro saluto a te. Piero

      Piace a 2 people

  2. Mi arcipiace la tua grandiosa idea!
    Non trovo le parole per esprimerti tutta la mia ammirazione, non ho letto gli altri commenti perché immagino …………………..la meraviglia di tutti.
    Sei un grande!
    Grazie! 🙂

    Piace a 1 persona

    1. Se l’ode riesce perfino a dare ancora più senso a far parte di questa entusiasmante comunità, sono il primo ad esserne felice.
      Grazie a te per la visita e il commento.
      Ciao, Pier☼

      Piace a 2 people

  3. Ma che meraviglia Piero!
    Tutti i grazie che potrei dirti per avermi fatto cotanto onore non basterebbero ad esprimere la mia gratitudine…
    Sono onorata…e felice…e ci tengo a rimanere per te anche solo il suono di una parola sparsa…
    Non me l’aspettavo…
    Grazie…davvero…di cuore…

    Piace a 1 persona

    1. È stato un grande piacere, come immaginerai, considerando che la mia attività sul blog è ricominciata con più convinta passione, grazie ai tuoi immediati apprezzamenti.
      Non è tanto un riconoscimento, quanto un volervi dimostrare che siete sempre nel mio cuore. E tu prima di chiunque altro.
      Un abbraccio. E grazie a te. 😉

      Piace a 2 people

    1. Sono molto contento che sia piaciuto anche a te. Ed è stato un piacere utilizzare i nomi dei vostri blog. Certo non sono riuscito a metterli tutti e di questo me ne dispiaccio. L’onore è mio di ricevere una tua visita e un tuo commento. Buona domenica. Pier☼ 🙂

      Piace a 1 persona

    1. Mi spiace non aver potuto inserire ancora più “nomi” dei blog nell’ode. Ma ciò che conta e che nel mio cuore c’è posto per tutti. Sono onorato della tua visita e del tuo gentile apprezzamento. Ricambio l’abbraccio. 🙂 Pier☼

      Piace a 1 persona

        1. Petrus, tu es Petrus et super hanc petram edificabo ecclesiam meam, et tibi dabo clavem regni caelorum… i Pietro sono importanti cara Marzia, mica santi bau bau micio micio… Salutameli! 😉

          Mi piace

          1. Si è vero,ed è pazzesco…un giorno, spero presto, riuscirò a buttare fuori tutto anche qui. Del resto non è mai troppo tardi per….per ora rimango ogni giorno più stupita da quanto energia vitale vi è qui tra noi “scribacchini “

            Piace a 1 persona

            1. Basta volerlo, sai. Non credo che abbia molto senso aprire un blog e celare il proprio “sentire”. Anche se ti leggono persone che non vorresti che lo facessero, che t’importa. Essere ciò che si è, quindi voler bene a se stessi, è il primo passo verso la felicità.

              Mi piace

    1. Gli ultimi due neuroni funzionanti hanno trovato la sinapsi giusta… ed è partito un impulso elettrico positivo… Grazie, Francesco! Onorato che ti sia piaciuta. Un abbraccio. Pier☼

      Piace a 1 persona

    1. Siete tutti nel mio cuore, anche quelli che non ho potuto inserire. La creatività e un pizzico di fantasia fanno il resto. Grazie infinite. Se ti è piaciuta, posso già ritenermi soddisfatto.
      Un abbraccio, Pier☼

      Mi piace

I commenti sono chiusi.