Il cielo che sei

Ti conoscerò, bambina tra i banchi di scuola, e ti ammirerò correre festosa per i giardini in cui giocherai. Ti rincorrerò per le stradine del borgo, esortandoti con tono un po’ serioso a schivare intolleranti vecchiette, appesantite da borse colme di frutti di tutti i colori. Ti vedrò crescere divenendo sempre più bella e fragrante, e sgranerò gli occhi quando capirò che starai scoprendo a poco a poco la tua femminilità. Ti spierò, e mi vergognerò di farlo, quando bacerai il tuo primo amore, invidiandolo perché ti ruberà le più solenni ed eterne promesse. Ti consolerò quando vi perderete, soffrendo con te quando sentirai il vuoto dentro e ti farà male lo stomaco. Ti aiuterò, poi, a trovare parole più emozionanti per le struggenti poesie che vorrai scrivere per lui, invocandone il ritorno. Ti farò compagnia, nelle tue notti buie e fredde che trascorrerai, insonne, a disperarti e a coccolare il tuo gatto. Poi ti saprò improvvisamente donna e ti aiuterò a spiegare a tutti il momento della tua indipendenza, del tuo coraggio, del tuo non arrendersi mai. Ti starò vicino e baderò che i tuoi capi ti apprezzino per la tua intelligenza e sappiano premiare la tua forza di volontà. Ti lascerò commettere tutti gli errori che vorrai, solo intristendomi per le tue scelte sempre più sbagliate. Ti ritroverò improvvisamente innamorata, desiderosa di costruire la tua famiglia felice. Ti asciugherò tutte le lacrime della delusione, dell’amarezza per non aver avuto un futuro stabile e generoso. Ti darò consigli perché tu non cada nelle solite stupide trappole, scoprendoti invece testarda e determinata a farlo ancora.

Infine aspetterò trepidante la tua prima emozione per me. E quel giorno ti bacerò, prendendoti poi per mano e invitandoti a salire sulla mongolfiera sospinta dal fuoco della nostra passione.

Volerà così in alto che potremo giocare con la luna e le stelle, con le nuvole e con i nostri sospiri. Ci terremo stretti, sfidandoci a indovinare la buffa vita che scorrerà sotto di noi e a riconoscere tutti quei puntini, piccoli piccoli, che scorgeremo laggiù.

Ecco, amore mio, ti riconosco. Uno di quei puntini, eri tu.

Ho tanto viaggiato – aggiungerò -, cercando ogni traccia di te nei più remoti angoli del tuo tempo, e incantandomi davanti a ogni scampolo dell’immenso cielo che sei  ora per me.


149 risposte a "Il cielo che sei"

                  1. Allora adesso vengo tutti i giorni anche se non pubblichi niente e aspetto il tuo saluto di benvenuto e magari con dei cioccolatini “opportuni”.

                    Piace a 2 people

  1. “Ti conoscerò, bambina tra i banchi di scuola, e ti ammirerò correre festosa per i giardini in cui giocherai….”. Quasi una entita’ eterna e fuori dal tempo finito che vede- da sempre- cio’ che nel tempo si dice “sara’”, ma che per questa entita’, o spirito, da sempre “e'”. E’ come se questa entita’, prima di entrare nel tempo (nascere) vedesse cio’ che e’ deistnata a vivere e chi e’ destinata ad incontrare, e con cui vivere, nella dimensione tempo. “Quel cielo che tu sei”, e “questo cielo che io sono”. Tutti noi siamo “cielo” , e veniamo sulla Terra (nel tempo) per portare il cielo, e ritoranre di nuovo fuori del tempo e renderci conto di essere cielo, dopo aver amato cio’ che e’ come noi. e cioe’ cielo.
    Questa e’ l’impressione che mi ha dato leggere questo scritto, la mia interpertazione- forse troppo trascendente , o forse no. Ciao Piero 🙂

    Marghian

    Piace a 1 persona

    1. Ciao Marghian. Direi che la tua interpretazione è molto corretta. Si tratta di una storia d’amore che si concretizza dopo una lunghissima attesa, in cui lui ha “osservato” da lontano la donna che ha sempre amato.
      Per questo la visione trascendente che ne hai tratto è altrettanto coerente allo spirito del racconto.
      Grazie per i tuoi sempre profondi contributi.
      Buona serata, Piero 🙂

      Mi piace

      1. Ciao Piero. Certo, anche l’osservazione “da lontano” della donna che si ha sempre amati, “immaginare” cio’ che poi “accadra’”. La mia inerpretazione “trascendente”, chiamiamola cosi’, non va certo a discapito di quella che e’ la “cosa vissuta”, ecco. Ciao, buona serata anche a te 🙂

        Marghian

        Piace a 1 persona

  2. Bellissime immagini dettate dal cuore..proiettate nel tempo..in un tempo dilatato..in cui passato..presente e futuro si incontrano..quello dei sentimenti..!!
    Complimenti Piero..mi piace la tenerezza con cui ti esprimi..tocca l’anima di noi donne..!! 🙂

    Piace a 1 persona

    1. Molto suggestiva la tua interpretazione, davvero mi piace molto. 🙂
      Anche tu, carissima, sai regalare intense emozioni per mezzo del tuo blog!
      Ti ringrazio per la stima e gli apprezzamenti che, ti assicuro, sono reciproci! 🙂

      Piace a 1 persona

  3. OMAMMA EH NO COSì NON VALE, DOVEVA DIRMELO QUALCUNO CHE MI AVRESTI FATTO COMMUOVERE QUI…
    (NOI PICCOLE BAMBINE, CI SENTIREMO TRANQUILLE, ANCHE QUANDO, QUESTA DELICATEZZA, E CERTEZZA, QUESTA EDUCAZIONE MISTA A DOLCEZZA, VENGA ACCAREZZATA ANCHE NELLA CRESCITA FRA PAPà E I LORO BAMBINI MASCHI)
    😉

    Piace a 2 people

  4. Oh pierì!mi sono aggrovigliata tutta!
    Concordo che all’inizio all’inizio ancje io pensavo fasse x tua figlia…
    Ma poi che splendida dichiarazione…
    E quale donna non vorrebbe essere su una mongolfiera a guardare giu in quel modo…

    Piace a 1 persona

    1. Gesù, non ti aggrovigliare… 😀
      È vero che all’inizio sembra un papà ma poi si rivela l’uomo che ha saputo attendere la donna che ha sempre amato ed ora le offre un amore avvolgente, protettivo, rassicurante. Definitivo. 🙂

      Mi piace

                1. Se ti porta a far un giretto, complici l’aria frizzante, l’altitudine e le conseguenti vertigini, le nuvolette, la situazione romantica, si sgrovigliano e liberano tutta l’energia positiva dei tuoi sentimenti per lui!

                  Mi piace

                    1. Una donna tutta curve è proprio ciò che gli uomini vogliono quindi dov’è il problema?
                      Che lui non gradisca le curve? Naaa… non può essere…
                      E poi tu sei frizzante… potete anche fare a meno dello champagne…

                      Mi piace

                    2. Le anoressiche non vanno più di moda. Tranquilla.
                      Allora con una coppa di Dom Perignon del 1955 (non ho sbagliato è proprio 1955) andrai in orbita…
                      Mi permetto di consigliarlo al tuo lui… 😀

                      Mi piace

                    3. …O leggere Esotico in altro modo… 😀
                      A malincuore ma proprio a malincuore devo lasciarti… Non prima di averti mandato un abbraccio affettuosissimo…
                      Ciao Carissima Ale! 🙂 Bonne Nuit.

                      Mi piace

  5. Spesso con i blog che amo di più, mi capita di leggere e poi tornare a rileggere e lasciare un commento, o anche solo mi riassaporo con luci e stati d’animo diversi quello che ho precedentemente gustato…come sai parlare d’amore tu sono in pochi…è difficile svelarsi e dichiarare e trasmettere cosa sia l’amore.
    Nei tuoi post l’ho sentito tante volte, un amore completo che prende forme diverse, che vanno dalla protezione alla passione, all’avvolgente sensazione di un possesso totale.
    Qui si respira un amore delicato, duraturo, capace di aspettare il proprio momento, premuroso e gratuito. Quante facce sai dare all’amore…ogni volta ce ne fai scoprire una!
    Buona serata Piero!

    Piace a 1 persona

    1. Forse è l’averlo perduto e la speranza di essere a un passo dal ritrovarlo che m’inducono a raccontarlo come se fosse – e lo è, a mio avviso – il senso più autentico e appagante della nostra esistenza.
      Se non è comune il parlarne apertamente, non lo è nemmeno saperlo leggere nello stesso modo in cui è stato raccontato.
      Tu sai farlo e ciò mi ripaga di qualsiasi “fatica” abbia mai fatto il mio cuore a sospingere le dita sulla tastiera.
      Ti sono profondamente grato per il meraviglioso apprezzamento.
      Lo porterò sempre nel mio cuore.
      Buona serata a Te! 🙂

      Piace a 1 persona

  6. Mi sento le farfalle nello stomaco, tutto un movimento di sensazioni bellissime che ti fanno restare senza fiato. Bellissima è un crescendo di emozioni! Un abbraccio Piero

    Piace a 1 persona

        1. Mi commuovi perché se pensi che io ne sia capace, vuol dire che ciò che mi ero prefisso di fare di questo blog, si sta realizzando.
          Regalare un’emozione è il mio intento.
          Ti abbraccio forte Fede!

          Piace a 1 persona

    1. Carissima Sid, sul “raramente avviene” sarei un po’ più possibilista. Certo, le congiunture astrali, le perfette armonie, le affinità elettive… tutto questo più quella struggente passione che non può mancare, devono entrare in azione simultaneamente… è abbastanza difficile, ma non impossibile. 🙂
      Nel ringraziarti, ricambio il bacio. 🙂
      Piero

      Piace a 1 persona

  7. …mi chiedo..( non pretendo..) ma chiedo a tutti, di fare UNA RIFLESSIONE:

    LA POESIA e’ SUBLIME…perche’ tira sempre fuori il MEGLIO di TE!….tutto il BELLO che hai dentro e che,…( vuoi la Vita, la Societa’…) non tiri fuori.
    Mi chiedo adesso, in questo momento:

    ” SONO RIMASTA …INCOLLATA…A QUESTA POESIA..TUTTA UNA GIORNATA…” ( fino ad adesso, chi lo sa domani…)

    ma si puo’????

    CERTO! CHE SI PUO’!….( sono fatta male…forse per questo Sensitiva)….sono rimasta incollata a ” L’INFINITO” di Leopardi, per circa 4anni….e …
    ” OGNI SINGOLO PUNTINO…ECCO!..QUELLO ERI TU! “….mi dava quel che …mi mancava…mi serviva…

    Grazie Pietro..grazie a tutti x l’ascolto…
    Barbara

    Piace a 1 persona

    1. Grazie a te sagace e vulcanica Barbara. 🙂
      C’è solo una considerazione che vorrei fare… Leggo il tuo apprezzamento con uno spirito di modestia, sottolineando che di fronte a Leopardi e a “L’infinito”, a dirla tutta, il puntino piccolo piccolo, ma proprio piccolo, sarei io! 😀 😀 😀
      Ti abbraccio. 🙂 Piero

      Mi piace

            1. Mi ricordo che i miei nonni sostenevano convintamente che in una coppia, fra uomo e donna ci dovessero essere almeno otto anni di differenza. Non l’ho mai “accettata” questa visione. Ma nel tempo, diventando grande, direi che non avevano tutti i torti.
              Un uomo che sa condurre per mano la propria donna, rispettandola e amandola come una principessa, sa anche aiutarla a tenere salda la rotta della propria famiglia.

              Piace a 2 people

  8. Ecco, queste sono parole che ogni donna vorrebbe poter ascoltare, allora sparirebbe anche la paura di salire sulla mongolfiera! 😉
    Grazie di aver “partorito” e pubblicato un brano del genere, lo conserverò con cura, la stessa cura con cui tratti una donna.
    Un saluto affettuoso e riconoscente
    da Lauraluna

    Piace a 2 people

    1. Lauraluna dolcissima, sono io ad esserti grato per le meravigliose emozioni che condividi con me.
      Io conserverò il tuo commento.
      Ti abbraccio. 🙂 Piero

      Mi piace

      1. L’avevo capito, infatti ho messo la faccina dello strizza occhio, voleva avere solo un significato scherzoso,
        Spesso la mia leggera ironia non è capita, mentre è solo una maniera per non esagerare con i complimenti, preferisco sempre non essere stucchevole.

        Piace a 2 people

    2. Non riesco a visualizzare il tuo ultimo post di cui ho ricevuto l’avviso : mi comunica : pagina non trovata e questa scritta :Oops! That page can’t be found.

      It looks like nothing was found at this location. Maybe try one of the links below or a search?

      Piace a 1 persona

        1. No, ho controllato è tutto a posto. A scanso di equivoci ho riportato in bozza e ripubblicato. L’unica cosa strana è che riporta ora di pubblicazione 19:39 mentre in realtà l’ho pubblicato pochi minuti fa…
          Puoi riprovare per favore?

          Mi piace

  9. Bellissimo.
    Ecco le mie associazioni di idee: “La Cura” di Battiato, “Up” di Diney/Pixar, “Hunting High And Low” degli “Aha”.
    Direi che sei in ottima compagnia, non montarti la testa Piero!

    K!

    Piace a 3 people

  10. Anch’io pensavo stessi parlando di tua figlia… magnifico Piero, ci hai spiazzati tutti con la tua delicatezza, la tua dolcezza ed il tuo saperci accompagnare attraverso le parole dove solo tu vuoi!! Complimenti! Ti auguro una buonissima giornata!

    Piace a 2 people

    1. Buongiorno Dani, in effetti è ispirato ad un uomo molto protettivo e avvolgente oltre che innamorato.
      Grazie di cuore per gli apprezzamenti! 🙂
      Ti auguro una splendida giornata. 🙂 Piero

      Piace a 1 persona

  11. Credevo che parlavi da padre e poi invece ho capito che questo amore così grande verso questa bambina, era già LEi e già l’amavi COME un padre premuroso che non vuole che accada nulla di male alla sua creatura. Ora donna, quell’amore è immenso e si libera, tra gli spazi infiniti del cielo. Che tenerezza! Sai, Piero, penso che questo sia tra i più belli scritti che tu abbia composto. Un grande abbraccio, Giusy

    Piace a 2 people

  12. Ho letto ieri sera ma non avevo compreso… Forse la stanchezza pensavo fosse un padre o un semplice innamorato a parlare…
    ma qualcosa non quadrava.
    Rileggo con la mente riposata… Non so a quale entità tu ti sia effettivamente ispirato, non so se interpreto bene, ma…
    Credo che un “angelo custode” come quello che hai descritto lo vorrei tanto averlo al mio fianco… Soprattutto al momento del bacio, quando credo avrò bisogno maggiormente della consolazione, quando staccarmi dalla terra e dai “piccolo piccolo puntino” a me cari, sarà dolorosi ☺️
    Bellissimo, complimenti 😘

    Piace a 1 persona

    1. Buongiorno Cara Sara, mi sono ispirato a un uomo che sa amare davvero la propria donna ed avvolgerla di dolcezza e di protezione. Ti ringrazio per il bellissimo commento.
      Buona giornata! 🙂 Piero

      Piace a 2 people

    1. Sì, era proprio ciò che volevo… perché è un uomo che amando davvero la propria donna, la protegge e la conduce per mano a librarsi leggera nel cielo più azzurro…
      Buona giornata e grazie per il commento! 🙂 Piero

      Piace a 1 persona

  13. Non avrei mai immaginato di arrivre a leggere un tuo scritto entro i primi 20 like… ahhahHa quando arrivo io è già passato un intero flottone… cmq mi hai fregato e stupita… in prrima linea credevo avessi scritto un brano dedicato a tua figlia e invece no. Dopo si è mutato l’amore…. e mi ha scioccata… bravo bravo piero. Buona notte

    Piace a 1 persona

    1. Buongiorno Anto! Credo che un uomo che ami davvero la propria donna sia anche padre, fratello, amico. La ama e l’avvolge, la protegge, le toglie ogni minima preoccupazione permettendo alla sua dolcezza di librarsi leggera.
      Grazie per il bellissimo commento!
      Ti auguro una bellissima giornata e ti chiedo scusa per la mancata risposta di ieri notte. Un abbraccio. 🙂 PIero

      Piace a 2 people

      1. Ma scherzi Piero… io ormai faccio la npttambula xche di giorno coi bimbi mi viene difficile gestire le cose. .. ma mica muoio se mi rispondi dopo una settimana… al max posso solo che preoccuparmi… ma nn c’è da scusarsi. ..
        Cmq io tutte queste cose che hai scritto in quwsta tua risposta… nn le ho mica mai viste… non è che ho sbagliato l” uomo giusto”?? Mi è venuto il dubbio….
        Ehehhe buon proseguimwnto caro

        Piace a 1 persona

        1. Ma no, non credo… in fin dei conti le capacità degli esseri umani ad adattarsi a qualunque condizione, trovandone le ragioni, sono straordinarie… ahahah
          Ti abbraccio forte, dolcissima mammina…
          🙂 Piero

          Piace a 1 persona

  14. Ecco che all’improvviso, dopo aver tanto viaggiato nei più remoti angoli del tempo, un puntino non è più solo un puntino… un sogno non è più solo un sogno…Lei adesso c’è ed amore riconosciuto, ed è immenso cielo.. Molto tenere, sentite e romantiche, queste tue emozioni si fanno leggere tutte d’un fiato! Ciao Piero, data l’ora ti auguro una notte serena ed un buon inizio settimana!
    Antonella

    Piace a 2 people

    1. Antonella Carissima, sono contento che tu ne apprezzi la delicata e tenera ispirazione che genera una passione come questa. 🙂 Ricambio gli auspici per una bellissima settimana. Buonanotte a te… 🙂 Piero

      Piace a 1 persona

    2. Buongiorno Antonella, scusa per la mancata risposta “in tempo reale” al tuo bellissimo commento . 🙂
      Che cosa può essere il vero amore se non un librarsi verso l’azzurro e la profondità del cielo? Ecco la mia ispirazione: un uomo che ama, avvolge, protegge la donna che adora.
      Grazie per il bellissimo commento. 🙂 Ti auguro una splendida giornata. 🙂 Piero

      Piace a 1 persona

      1. Non so se in effetti tu ti riferisca a me o ad un’altra Antonella… nel caso in cui tu ti riferisca a me perché sostieni di non aver risposto in tempo reale? In realtà dal mio commento alla tua risposta sono passati solo 4 minuti … dunque eri più che “in tempo reale”, anche in considerazione del fatto che il tempo può essere sia un breve ed effimero attimo che… eternità! Ciao Piero, buona giornata anche a te e grazie per aver “premiato” con una doppia risposta il mio commento!! 🙂

        Piace a 1 persona

I commenti sono chiusi.